Ethical Fashion

Moda Artigianale Primavera Estate 2020

Siamo rimasti chiusi in casa talmente a lungo che non ci siamo resi conto che la primavera è arrivata e sta già cedendo il passo al primo caldo. Questo significa che è giunto quel momento dell’anno in cui possiamo giocare con i colori, ma anche con le fantasie.

Io non sono una che sperimenta molto con i look, perchè ho da poco trovato la mia dimensione e non mi sento ancora pronta a fare dei cambiamenti. Ma ho approfittato di questo post per fare quello che non posso fare col mio guardaroba : sperimentare! Il bello di avere un blog è anche questo.

Se mi seguite da un po’ lo sapete, ho smesso di fare acquisti fast fashion e dalle grandi catene da diverso tempo, per questo motivo tutte le proposte di questo articolo provengono dal mondo dell’artigianato e del Made in Italy.

So Yellow!

Inizio questo carosello di proposte con due look incentrati sullo stesso focus: il giallo. Per me è un colore “nuovo”, che non avevo mai preso in considerazione ma che invece regala un sacco di soddisfazioni.

L’abito di Contexture con scollo profondo a V sulla schiena è al tempo stesso bon ton e seducente. La lunghezza alle caviglie è pensata perchè d’estate può essere indossato facilmente con delle flat shoes, dei sandali ma anche le sneakers, rendendolo adatto ad ogni occasione. L’abito ha le rifiniture a contrasto con lo sbieghino nero di raso sulla scollatura e sulle maniche, l’elastico in vita e la gonna a mezza ruota. E’ bellissimo se abbinato ai sandali bassi di Lilimill e alla borsa Parigi di Moda Essenziale, realizzata in pelle gialla . Completano l’outfit le creazioni di Kamidò (la collana Kimi con ciondolo in legno e la collana Lena con le sfere in legno di differenti misure). Con gli stessi accessori vedo molto bene anche la salopette Salisburgo di Sartoria dei confetti che ha una bellissima stampa a colori vivaci a tema cactus, quindi perfetta per l’estate.

Romantic Pink

Questo è il look che sceglierei per me stessa. Romantico, con tanto rosa e tanti fiori. Sono certa però che incontrerà anche il gusto di molte di voi, che come me pensano che #lifeispink.

La gonna Marghe di Fils de Rêves è una mezzaruota in rasatello di cotone, con stampa floreale su fondo rosa. Si tratta di un modello molto versatile, che può essere indossato in molteplici occasioni. Io la vedo benissimo con Victoria, la camicina in cotone con maniche a palloncino di Loft73. Scarpe e borsa sono declinate in un delicatissimo color salvia, che per me è diventato un must e trovo perfetto abbinato al rosa. Le scarpe sono di Lilimill mentre la borsa è il modello Macaron, di Moda Essenziale. Una borsa dal tocco vintage e senza tempo, che può essere portata sia a mano che a tracolla. Completano il look il set di anelli con le ortensie di Sepi – Physis e e la collana Gocce di Lampadario di Aspettaevedrai.

Pop of color

Non chiedetemi se esiste una spiegazione scientifica per questa convinzione, ma io ogni volta che vedo strisce abbinate al bianco, al blu e al rosso penso subito al mare e all’estate. Capita anche a voi?

La tuta Rimini di Contexture ha lo scollo a V, è stretta in vita da una coulisse sul davanti, chiusa al centro con un fiocco, mentre il dietro è chiuso da un bottone, ha le tasche nelle cuciture dei fianchi che la impreziosiscono donando un tocco di praticità. Io la vedo molto bene abbinata ai sandali Ziggy di Moda Essenziale, dove sono perfettamente bilanciati il blu elettrico, il rosa chiaro effetto nudo, le stelle argento che illuminano la pelle, i lacci super femminili e il tacco portabile. Le stelle sono riprese anche nei gioielli, soprattutto nell’orecchino mono di Petite Fraise, un bellissimo gioiello “statement” che ha come protagonisti una luna crescente in ottone lavorato a mano e una cascata di pietre di onice nera, con due stelline in ottone anch’esse fatte a mano.  Onice e ottone sono presenti anche nell’anello, sempre di Petite Fraise. Completano il look la borsa Roma di Moda Essenziale, di un delicato rosa cipria (che riprende le scarpe) e che con la sua versatilità può trasformarsi da borsa a zaino con un semplice tocco.

Japan Style

Tutta l’eleganza dello stile giapponese racchiusa nella perfezione di uno wrap dress che sposa un kimono. La seta avvolge in modo fluido, le maniche richiamano quelle dello stile tradizionale giapponese. A pensare questa meraviglia è Guardastelle, che ci propone l’abito kimono in due meravigliose varianti. L’abito bordeaux ha una fantasia a fiori piccoli sui toni del blu elettrico e del rosso, e lo vedo benissimo insieme al sandalo Ziggy di Moda Essenziale. L’abito nero invece ha una maxi stampa floreale sui toni del rosa e del rosso e lo trovo perfetto insieme al sandalo Pepe di La Scarpetta di Venere.

Pink Stripes

Rosa, rosa e ancora rosa. Questa volta però declinato in piccole righine sottili. Per questo look ho deciso di provare un abbinamento un po’ audace per me, ovvero righe e fiori. Scopriamo insieme cosa ho scelto!

Sì, per me le righe sono proprio estive! Possono essere larghe come abbiamo visto nel look precedente, oppure super sottili come nel caso dell’abito Jesolo di Sartoria dei Confetti, realizzato in fresco cotone. Lo vedo benissimo con le ballerine Roma di La Scarpetta di Venere nel color ciliegia, un delizioso modello dalla punta sfilata, perfetto per un look bon ton e “à la Parisienne”. Per giocare un po’, a contrasto delle mini righe dell’abito abbinerei un capcake di Cristina R nella tonalità Ciclamino, ovvero un cerchietto a fascia larga con stampa floreale fucsia su fondo bianco, il bracciale con steli di lavanda, gli orecchini e l’anello bouquet con non ti scordar di me, tutto di Sepi-Physis.

Pois Lover

I pois sono da sempre un’altra mia grande passione. Regalano immediatamente un allure vintage a qualsiasi look, e amo allo stesso modo sia i micro che i macro. Li amo ancora di più se sono stampati su un abito.

Qui li vediamo su un meraviglioso abito a portafoglio con profonda scollatura di Carolina Emme, un abito che amo tantissimo e che trovo si sposi bene anche con forme morbide come le mie. Nelle foto lo vedete indossato con gli anfibi, e ci sta benissimo, ma io lo immagino anche con i sandali bianchi Afrodite di Moda Essenziale insieme alla maxi bag Girlboss. Completano il look la collana Sono Io e gli orecchini Fiorire, entrambi di Terra Smeralda.

Black & White

Intendiamoci, non che ci sia qualcosa di male nel classico bianco e nero, ma io sono un’anima romantica, e quindi anche in questo look troviamo i fiori. Classico sì, ma in stile Sofè.

Di nuovo la gonna Marghe di Fils de Rêves, stavolta declinate in panna e in nero, con fantasia floreale. Per la parte superiore si può scegliere sia una classica t-shirt che un top più femminile in pizzo san gallo, come quello realizzato da Eflodi. Per le scarpe vi offro due opzioni, una più easy per il giorno ed una più briosa : nel primo caso consiglio le ballerine open toe di Lillimil , nel secondo le decollete slingback Vivian di Moda Essenziale. In entrambi i casi ci vedo benissimo la borsa color salvia Macaron e gli orecchini con fiori di ciliegio di Kamidò.

Seaside

Siamo in tante ad indossare i pantaloni anche in estate, e qui ho voluto giocare di nuovo con i colori e le fantasie. Avete presente quelle sere al mare in cui la brezza si fa sentire e c’è bisogno di qualcosa di comodo e confortevole? Ecco, mi sono lasciata ispirare da questo.

Il focus di questo look sono i pantapalazzo in puro cotone con fantasia a mini quadretti di Guardastelle, abbinati al maglioncino Lea in lurex di Loft73, che ricorda i colori del tramonto al mare. Per richiamare il tema marino ho pensato ai sandali bassi con punta leggermente aperta Kari di La Scarpetta di Venere, un modello super comodo e morbido, adatto a look casual come ad un abbigliamento con un tono più formale. La borsa è una Mini Raccomandata di CarlottinaLab, dal tocco retrò, che con il suo giallo si accorda al maglione e alle scarpette. Il tutto è completato dai gioielli della collezione Seaside di Petite Fraise.

Minimal Chic

In questo look less is more. Pochi colori, linee pulite e una collana statement ad impreziosire il tutto.

Il focus di questo look sono loro, i sandali Afrodite di Moda Essenziale. Linee semplici e curatissime rendono questo sandalo adatto ad ogni tipo di look. Io l’ho immaginato insieme ai pantoloni Sakura e alla maglia Noboo di Fabbrica di Giuggiole. La collana è di pizzo nero ed è realizzata artigianalmente da I gioielli di Kudra. Completa la pochette la mini bag Stella in pelle metallizzata di Moda Essenziale, che richiama l’argento presente sui sandali.

Mint

Quando ero piccola i miei pomeriggi d’estate avevano il gusto di latte e menta. Per questo lo trovo un colore così evocativo e rassicurante. E fresco, proprio come la bevanda che mia mamma mi preparava ogni pomeriggio. Nasce così questo look, da un bisogno di freschezza e semplicità.

Ho immaginato questo look partendo dalle ballerine slingback Clown di La Scarpetta di Venere, un modello semplice e versatile adatto a look casual ma anche a look più formali. Ci ho abbinato un pantalone culotte di Guardastelle, in denim leggero a piccoli pois insieme alla maglia Treviso in cotone sangallo di La Sartoria dei confetti. La stola è in seta pacifica tinta a mano con la tecnica dell’ecoprint e della tintura botanica ed è una creazione unica di Vagamente Retrò. Per gli accessori mi sono tenuta sul minimal, come nel caso della borsa Hobo Bobo di Carlottina Lab. Gli orecchini in madreperla di I gioielli di Kudra rendono il look ricercato e prezioso, pur mantenendo una linea minimal.

Urban Coral

Anche questo è un look nato “al contrario”, partendo da un accessorio intorno a cui ho costruito il resto. E in un colore, come il giallo, fuori dalla mia comfort zone. Il corallo è un colore che mi piace tantissimo e che mi sta altrettanto male, ma questo potrebbe essere un modo furbo per indossarlo.

I cravattini di Le Faccendine sono degli accessori meravigliosi. Basta uno di loro per cambiare completamente l’outfit! E visto che stiamo già pensando alla bella stagione vi segnalo questo con tema marino a base corallo. Lo vedo benissimo con una camicia in chiffon come la Dorcas di Carolina Emme e alla gonna svasata in denim di Eflodi. Per le scarpe ho scelto un modello di Lilimill che richiama il corallo presente sul cravattino, in alternativa ci stanno benissimo anche quelle color salvia con borsa abbinata, sempre di Lilimill.

Flower pink

Ciao, sono Vanessa e amo il rosa. Ma anche i fiori.
Quando trovo delle combinazioni che abbiano apunto stampe floreali e contengono anche il rosa divento la donna più felice del mondo.

I pantaloncini sono un’ottima alternativa durante l’estate, un capo semplice ma con dettagli accattivanti che da solo può fare un look, come nel caso di quelli con stampa floreale di Eflodi. Io li immagino abbinati alla blusa Padova di La Sartoria dei Confetti, la borsa Parigi in rosa e i sandali Afrodite di Moda Essenziale e l’anello Chlori di Terra Smeralda. Se ai pantaloncini preferite le gonne vi consiglio questa di Aterlier delle Dame.

Casual City

Avere una vita piena di impegni significa che alle volte si deve scegliere la comodità, ma senza rinunciare allo stile. Di seguito vi mostro la mia idea di look comodo ma chic!

Sì, quella che vedete in foto è la mia faccia, ma non è su quella che vi dovete focalizzare, quanto piuttosto sulla blusa con scollo a V e maniche con volant di Guardastelle, abbinata ai pantaloni in denim giapponese sempre dello stesso marchio. Per le bluse si può spaziare, anche con la fantasie. In foto vedete anche il modello Padova di La Sartoria dei Confetti, declinata in diverse versioni, tutte molto easy & chic. La borsa è una Hobo Bobo rossa di Carlottina Lab, abbinata alle ballerine rosse di La Scarpetta di Venere. I gioielli sono la collana Kimi di Kamidò e l’anello con Pietra di Luna di Terra Smeralda.

Pastel Dream

Non sono amante solo del rosa, lo ammetto. Ma anche dei colori pastello in generale. E questo look è ispirato allo zucchero filato e agli unicorni. Ma senza glitter.

Il pantalone Ginevra è in lino rosa, dal taglio morbido e molto comodo. L’ho abbinato alla maglia Treviso in cotone sangallo, ed entrambi sono di La sartoria dei confetti. I sandali Frida di Moda Essenziale sono assolutamente perfetti per questo look. Hanno il tacco largo e un’altezza di 5 cm, perfetti per accompagnare qualsiasi momento della giornata. Le righine multicolor sono abbinate alla nappa platino, che accende di luce ogni passo. Completano il look la collana Fiorire di Terra Smeralda e il turbante di Le Faccendine.

Poppy Red

L’estate non è solo mare e spiagge, ma anche campagna, con i suoi meravigliosi campi di grano e papaveri rossi. Ed è alle mie estati in campagna che mi sono ispirata per questo look.

La gonna è una mezza ruota con stampa floreale rosso papavero su fondo nero, perfetta per ogni momento della giornata. E’ una creazione di Guardastelle, come anche la blusa in lino con manica a farfalla. Le scarpe sono le ballerine Roma di La Scarpetta di Venere, anche loro in rosso. Completa il look la collana con i non ti scordar di me di Sepi – Physis.

Eccoci alla fine di questo lunghissimo viaggio nel mondo della moda artigianale e sostenibile. Spero non tanto di avervi dato idee per i vostri look, perchè non sono una stylist, quanto piuttosto di avervi fatto scoprire molte delle mie artigiane del cuore. Donne giovani e forti, che hanno messo la loro conoscenza e la loro passione a disposizione di tutti noi!

Questo è il momento di supportarle e di far sapere loro che noi ci siamo.

Se vi va fatemi sapere nei commenti qual è il look che vi è piaciuto di più.

(1) Comment

  1. Bellissime queste creazioni! E’ sempre bello scoprire quante piccole realtà artigianali abbiamo qui in Italia. Siamo fortunati e sì, come dici tu, questo è il momento di far sentire loro il nostro sostegno.
    Stupendi anche gli abbianamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *