Lifestyle Serie TV

5 Serie tv per iniziare bene il 2021

Il nuovo anno è appena iniziato, ma già si profilano restrizioni per i week end, anche ora che le feste sono passate.

A farmi compagnia i libri ( a brevissimo arriverà il post con le letture di Dicembre!) ed ovviamente le serie tv. Da qui l’idea di condividere con voi le 5 serie da guardare per iniziare al meglio questo 2021.

Bridgerton

Iniziamo con la serie che sta facendo chiacchierare il web e non solo : Bridgerton. Io l’ho divorata in due giorni! Un tuffo nell’età Regency tra codici dell’alta società, scapoli e giovani debuttanti in età da marito, balli in maschera, intrighi e tantissimi pettegolezzi.
Non aspettavi il rigore e l’accuratezza storica di Downton Abbey, ma immaginatevi piuttosto un mix molto ben riuscito tra Gossip Girl e un Harmony in costume. Io l’ho adorata. Leggera, romantica, trash il giusto.
La colonna sonora è pazzesca, quasi quanto Sua Grazia il Duca di Hastings.

Chiamatemi Anna

Uscita su Netflix con il titolo Anne with an “E” questa serie mi ha letteralmente rubato il cuore. Racconta la storia di Anna dai capelli rossi, che più o meno tutti conosciamo, ma lo fa con una poesia senza precedenti. Nonostante la storia racconti le avventure della tredicenne Anne, le tematiche affrontate sono perfette anche per un pubblico adulto. Anne è un personaggio forte, sensibile, originale ma anche moderno e femminista, nonostante il periodo storico in cui è ambientata la serie.

La Regina degli Scacchi

Un’altra piccola meraviglia firmata Netflix è La Regina degli Scacchi che racconta, in 7 puntate, la storia di Beth Harmon – prodigio degli scacchi – dall’infanzia all’età adulta. Non importa se non sapete giocare a scacchi, la serie è godibilissima lo stesso. I look e la fotografia sono di altissimo livello, così come l’interpretazione di Anya Taylor-Joy.
Oltre ad offrire una sapiente rappresentazione del contesto storico americano tra gli anni 50 e 60, tratta anche con estrema attenzione il tema della dipendenza . Per me super promossa!

The Marvelous Mrs. Maisel

Abbandoniamo Netflix per spostarci su Amazon Prime Video, con una delle serie tv più belle di sempre, almeno secondo me. Si tratta di The Marvelous Mrs. Maisel, che ha per protagonista una ricca casalinga degli anni 50, Miriam “Midge” Maisel. Lasciata dal marito fedifrago, con due figli piccoli, scopre anche di non aver nessun tipo di appoggio da parte dalla famiglia: affranta e brilla, sale su un palcoscenico per aspiranti comici e si lancia in una divertentissima tirata che dà inizio alla propria carriera di cabarettista.

La serie ha una comicità pazzesca e tutta sua, grazie ai dialoghi della geniale Amy Sherman-Palladino ( vi dice niente Una mamma per amica?) e all’interpretazione magistrale di Rachel Brosnahan.

E anche se Midge è l’esempio perfetto della classica casalinga newyorkese ricca, con abiti bon ton, capelli curatissimi e l’immancabile filo di perle, è comunque un personaggio fortemente femminista.

Grace and Frankie

Lo so che a leggere questo post non si direbbe ma io non sono un’amante delle serie comedy. Eppure, Grace & Frankie è una delle mie serie preferite.

Grace e Frankie non potrebbero essere più diverse! La prima una  donna elegante e posata, ora in pensione ma che fino a pochi anni prima gestiva un’azienda di prodotti cosmetici, l’altra è un’artista, hippie e anticonformista, vegetariana e patita della meditazione. Ma ci sarà una rivelazione sconvolgente che porterà queste due donne a diventare amiche.

L’ho amata perchè in un mondo di serie tv pensate per un pubblico giovanissimo, Grace e Frankie porta una ventata di novità. Parla liberamente della sessualità degli ultrasettantenni, e della loro voglia di innamorarsi, bere, uscire ed essere indipendenti. Il tutto in modo estremamente ironico e brillante.

Quali sono le vostre serie preferite per tirarvi su il morale?

(2) Commenti

  1. Marica dice:

    Chiamatemi Anna e La regina degli scacchi sono piaciute moltissimo anche a me!
    Su Netflix recentemente ho guardato The Frankenstein chronicles, non male, bellissima ambientazione. Invece su Amazon ho guardato Carnival Row, un fantasy fatto secondo me molto bene, e adesso sto guardando la terza stagione di The man in the high castle. Anche questa fatta piuttosto bene, ambientata in un periodo storico che ha visto la seconda guerra mondiale vinta dai nazisti. Interessante.

  2. Tutte in lista, tranne Grace and Frankie che ho letteralmente amato e divorato! Per rimanere in tema umorismo di livello ti consiglio The Kominsky Method su Netflix, e ovviamente se non l’hai già vista, This Is Us su Prime❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.